Hide

Nuovo contenitore di gestione termica per saldature, per diminuire i costi

LA SFIDA

Un produttore di apparecchiature di saldatura voleva che i suoi prodotti di prossima generazione fossero contenuti entro l'involucro corrente pur mantenendo un sufficiente flusso d'aria.

LA SOLUZIONE

placeholder

Il nostro team ha eseguito un'analisi termica e consigliato una soluzione di sistema più leggera e meno costosa in luogo di un mero restyling del dissipatore.

LE CIRCOSTANZE

Un produttore di apparecchiature di saldatura voleva introdurre il saldatore di prossima generazione in un contenitore derivato dal precedente, ma il sistema di nuova generazione necessitava di un dissipatore di calore, mentre il precedente sistema non lo richiedeva. Il produttore sperava di utilizzare un dissipatore di calore ad alette esistente, ma temeva che questo potesse limitare eccessivamente il flusso dell'aria, causando un eccessivo aumento delle temperature dei componenti a valle. In tal caso avrebbe dovuto ridisegnare l'intero sistema utilizzando un guscio più grande, opzione che però sperava di evitare.

La nostra analisi termica Fluidodinamica computazionale (CFD) dimostrò che il costruttore poteva aggiungere il suo dissipatore all'interno del guscio esistente e comunque mantenere una circolazione sufficiente eseguendo alcune semplici modifiche. Methode ha quindi spostato alcune posizioni dei componenti utilizzati ed ha utilizzato una ventola diversa con un condotto per dirigere l'aria sopra il nuovo dissipatore di calore. Attraverso ulteriori analisi e ottimizzazioni, fu poi possibile scoprire che il dissipatore ad alette proposto poteva essere sostituito con una più conveniente estrusione ad alto rapporto 16:1, riducendo ulteriormente il peso e il costo.





Seguici

Condividi

Copyright © Methode Electronics.

Tutti i diritti riservati. Condizioni d'uso  Informativa sulla privacy